• CSRnative

Una ripresa trasformativa, una sfida concreta per la sostenibilità

Al fatidico 2030 manca ancora un decennio, ma per rispettare davvero l’impegno preso con la sottoscrizione dell’Agenda Onu, è necessario fare una precisa scelta di campo. Il 2020 rappresenta, a causa della pandemia e della successiva crisi, una forte discontinuità che minaccia non solo gli equilibri economici globali ma anche il percorso intrapreso verso uno sviluppo sostenibile. I numeri del FMI[1] sono chiari, le ultime previsioni evidenziano, su base annua, un calo del PIL pari al -12,8% per l’Italia mentre, a livello globale, si registra il -4.9%.