Maria Morandi

#borntoCSR

22 anni, studentessa di Psicologia per il benessere appassionata di cucina e alimentazione. Sto da poco muovendo i miei primi passi nel mondo della sostenibilità, tematica che mi appassiona ogni giorno sempre di più.

Mi sento CSRnative perché , come futura psicologa, sogno di aiutare le persone a migliorare la qualità della propria vita, promuovendo e supportando l'adozione di stili di vita più sani e sostenibili. La Psicologia si occupa di capire il 'perché' dei nostri comportamenti e di promuovere e supportare il cambiamento, pertanto credo che il contributo di noi psicologi - in sinergia con quello di tutte le altre figure professionali che si occupano di sostenibilità - sia, oggi più che mai, essenziale. Mi sento CSRnative perché oggi, durante l'evento "Care for food, care for good" non ho potuto non rimanere estremamente colpita dal modo in cui avete approcciato la trasmissione di informazioni anche ai 'non addetti ai lavori': attraverso il gioco, sottolineando come questa tematica possa (e debba essere) alla portata di tutti.