Lorenzo Di Francesco

#borntoCSR

Mi piace scrivere e fare sport, e arricchirmi con il cinema, la lettura e i viaggi. Lavoro per specializzarmi nel settore della sostenibilità, applicando il massimo le mie capacità di pensiero e comunicazione, nonché la mia naturale propensione per politica e le tematiche sociali. Creatività, empatia, disponibilità, apertura, affidabilità sono gli elementi alla base delle mie attività.

"Mi sento CSR perché ciò che più mi affascina del concetto di sostenibilità è che rappresenta, con un potenziale immenso e concreto, il collante tra gli individui; dopo il consolidamento del libero mercato globale che, col supporto determinante e senza precedenti della digitalizzazione, ha sorvolato i confini e ridotto le distanze, i criteri ESG rappresentano un tassello innovativo che intende innalzare - etimologicamente sostenibilità deriva da “subs+tenère”, ossia “tenere in alto” – il valore umano sopra le logiche economiche, allo scopo di migliorare, oltre che la qualità della produzione, l’ambiente e le condizioni di vita delle popolazioni del mondo. Questa riflessione è ciò che secondo me mi rende un CSR Native."