Marchigiana e spagnola di adozione, mi sono laureata in Economia e Commercio all’Università Politecnica delle Marche per poi trasfermi in Spagna dove ho lavorato per 10 anni maturando le mie esperienze lavorative prima in un grande gruppo bancario, poi in un fondo di investimento ed infine in una multinazionale dell’energia. Queste esperienze mi sono servite tantissimo per crescere professionalmente ma anche per maturare una riflessione critica sul modello economico e aziendale di cui facevo parte. Per questo motivo ho deciso di riprendere gli studi iscrivendomi al Master in Sostenibilidad y CSR de la UNED y la Universitat Jaume I dove sto lavorando alla stesura della tesi finale. Mi sento CSRnative perché le mie esperienze lavorative, il mio stile di vita, le mie scelte e riflessioni personali mi portano a condividere i principi e le idee dello sviluppo sostenibile e la CSR. Credo che attraverso la CSR, l’innovazione sociale e i processi collaborativi si possa costruire un nuovo modello di sviluppo che metta al centro le persone e l’ambiente e mi piacerebbe partecipare alla creazione e alla promozione di questi nuovi modelli di produzione e di consumo.

"Mi sento CSRnative perché le mie esperienze lavorative, il mio stile di vita, le mie scelte e riflessioni personali mi portano a condividere i principi e le idee dello sviluppo sostenibile e la CSR"

Elisa Semproni

#borntoCSR