Claudia Florian

#borntoCSR

Sono attualmente studentessa magistrale di Management dell'economia sociale presso l’università di Bologna e mi sto formando per poter ricoprire posizioni manageriali negli enti di terzo settore (e non solo). Ho conseguito la laurea triennale a Venezia in Economia e Commercio e per molti anni ho lavorato all’interno di un’associazione sportiva dilettantistica che mi ha permesso di appassionarmi all’ambito delle scienze economiche sociali. Da un anno, ho lasciato Treviso, mia città natale e mi sono trasferita a Bologna proprio per proseguire gli studi nella sopracitata direzione. Sono una persona molto curiosa e frizzante.

Mi sento CSRnative perché ritengo che il risultato prodotto da un’impresa, in termini produttivi non dipende solo da risorse concrete e/o contributi tangibili ma anche da elementi, per così dire, astratti come la sua immagine, la cura per il benessere dell’ambiente in cui opera e l’interesse prestato ai membri della comunità con cui entra in contatto. Credo che questi siano elementi su cui investire perché anche se in termini monetari rappresentano un costo, la contropartita è data dalla possibilità di far crescere la propria competitività e quindi implementare sia il proprio sviluppo sia quello del territorio nel quale l’impresa si colloca. Le tematiche sociali devono essere assorbite pienamente nell'attività di sviluppo del business e gli investimenti devono essere realizzati con la consapevolezza di procedere in una direzione di sostenibilità, per un futuro sostenibile.