Alessandra Romani

#borntoCSR

Ho avuto la fortuna di lavorare per 10 anni nell'agenzia italiana più premiata nelle campagne no-profit. Da qui nasce la mia passione per la comunicazione meno commerciale, e più orientata alla diffusione di valori. Dopo 20 anni passati a raccontare automobili, sottilette, pannolini per bambini e compagnie aeree, ho tantissima voglia di capire se posso usare le mie competenze di comunicazione in un ambito più utile a tutti.

    Mi sento CSRnative perché ho sempre pensato che accendendo bene il cervello, esistano delle soluzioni vantaggiose anche per soggetti diversi tra loro e magari apparentemente in antitesi. Per me la CSR è questo: un'armonia meravigliosa tra quello che sembra una contraddizione in termini: le regole del mercato e la comunità.