• Chiara Limongelli

Globalizzazione: come ha contribuito alla diffusione della CSR

Negli attuali mercati globali, il dibattito sulla condotta delle imprese in favore di uno sviluppo sostenibile sta riscuotendo un enorme sostegno presso l’opinione pubblica. Il benessere economico degli ultimi tempi e l’aumento della scolarizzazione hanno contribuito a rendere i consumatori più esperti e consapevoli nei loro comportamenti di acquisto. Nei mercati come il nostro, in cui l’offerta è sovrabbondante e la concorrenza è forte, il potere del consumatore rispetto a quello delle aziende non è trascurabile. I consumatori sono sempre più perspicaci, informati e abili nelle loro scelte, a prescindere dalle suggestioni pubblicitarie.

La crescita del potere del consumatore-cittadino ha generato nuovi rapporti tra questi e il mondo industriale, a vantaggio di un nuovo senso di responsabilità. Soddisfatti nei loro bisogni primari, i consumatori cercano livelli di soddisfazione più elevati e si orientano verso nuovi valori come il consumo etico, dal momento che non vogliono essere colpevolizzati per i propri acquisti. Con la globalizzazione si è formata una superficiale omogeneità creata da marche globali dalla quale sono emersi alcuni problemi che non possono che essere risolti a livello di pianeta. La crescita della popolazione mondiale e delle attività economich